Pubblicita'

Carattere

Tragico epilogo per la vicenda dell’82enne che aveva fatto perdere le proprie tracce dopo essersi allontanato da casa in auto. Il corpo ritrovato da alcuni cacciatori in fondo ad un burrone

Giuseppe Marsico
Cronaca

Tragico epilogo sulla scomparsa di Giuseppe Marsico. Il pensionato di 82 anni è stato infatti ritrovato questa mattina privo di vita a pochi metri dall'auto a bordo della quale si era allontanato il pomeriggio di martedì dalla sua abitazione di Mileto. 

Il veicolo è stato avvistato questa mattina presto da alcuni cacciatori in località Pigno, a Mileto, mentre il cadavere dell'uomo è stato rinvenuto sul fondo di un burrone.  

Pensionato scomparso da Mileto, i carabinieri avviano le ricerche

Si concludono quindi nel peggiore dei modi le ricerche dell'uomo dopo alcuni avvistamenti. Ieri infatti alla centrale dei carabinieri era arrivata la telefonata che segnalava un uomo somigliante allo scomparso camminare lungo Viale Affaccio,  a Vibo, da parte di una persona che, dopo aver visto la foto sui giornali online e sui social network, lo avrebbe riconosciuto. 

Erano dunque state intensificate le ricerche ma del pensionato affetto da una forma di demenza senile, nessuna traccia. L'unica cosa certa è che non poteva percorrere molti chilometri perché il serbatoio dell'auto era quasi in riserva. Non solo i carabinieri, ma anche le altre forze dell’ordine, compresi protezione civile, vigili urbani e del fuoco sono stati attivamente impegnati. Questa mattina, come detto, la triste notizia.

Seguici su Facebook

In evidenza