Pubblicita'

Carattere

A causa delle rigide temperature e dei danni causati agli impianti di riscaldamento dalle gelate delle ultime ore, diversi sindaci hanno emanato apposite ordinanze. Ecco i comuni interessati

Cronaca

Sono diversi i centri del Vibonese in cui le scuole rimarranno chiuse nella giornata di domani, e nei giorni a venire, a causa delle avverse condizioni meteo e delle probabili nevicate che interesseranno la provincia nelle prossime ore.

Ad emettere apposite ordinanze sono stati infatti diversi Comuni che insistono prevalentemente nell’area di Serre e Preserre. A Serra San Bruno, il sindaco Luigi Tassone ha decretato la sospensione «a titolo precauzionale delle attività didattiche e la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado ricadenti nel territorio comunale» per domani 11 gennaio riservandosi di «adottare ulteriori provvedimenti in relazione all’andamento meteorologico». E, ancora, classi chiuse a San Nicola da Crissa, Monterosso, Vallelonga, Spadola e Mongiana.

In questo comune, in particolare, il sindaco Bruno Iorfida ha emesso un’ordinanza di chiusura valida per i giorni 11, 12 e 13 gennaio. Provvedimento resosi necessario «a causa delle temperature rigide e delle gelate con conseguenti danni a diverse strutture pubbliche, soprattutto all’impianto di riscaldamento e all’impianto idrosanitario dell’edificio scolastico ubicato in via Vittorio Emanuele III». Danni che «non risultano ancora riparati e che pertanto rendono impossibile l’utilizzo dei servizi igienici e dell’impianto di riscaldamento».

A causa di problemi agli impianti di riscaldamento rimarrà chiuso nella giornata di domani anche l’Iss di Tropea, mentre diserteranno le lezioni gli studenti dell’Istituto Nautico di Pizzo dove è segnalata una caldaia non funzionante.

Seguici su Facebook